Piccoli tatuaggi

Non serve un grande tatuaggio per poter comunicare un messaggio rilevante, a volte basta anche un piccolo disegno per poter far veicolare un significato, “less is more” si potrebbe dire, andando a recuperare l’intuizione del famoso architetto tedesco Ludwig Mies van der Rohe, “nell’essenziale, nel piccolo, si troverebbe il bello”.

Una recente tendenza per quanto riguarda i tatuaggi piccoli è sicuramente quella di incidere le lettere sulla propria pelle: sono piuttosto originali, di elevata classe e molto personalizzabili. Le lettere potrebbero essere tatuate in corsivo o stilizzate oppure addirittura incise in una lingua diversa quale ad esempio il giapponese oppure celtico. Il tattoo con le lettere è una sorta di brand, di un marchio indelebile, un simbolo che va ad incorporare un significato differente per ciascun soggetto che decide di volerlo incidere: eventi relativi alla nascita, eventuali ricorrenze, matrimonio, speciali eventi, iniziali del proprio nome oppure del nome di battesimo del figlio oppure della figlia, un ricordo piccolo di una persona cara defunta e prematuramente scomparsa. Sono il metodo più originale per andare a rappresentare l’universo intero delle proprie sensazioni, emozioni, dei ricordi, della sfera intima ed affettiva che appartiene e circonda.

E’ pur vero che il mondo dell’art tattoo ed il particolare mondo dello fashion style dettano quelle regole che impongono delle linee guida da poter seguire, ciò che è importante quando si decide di incidersi una lettera sulla pelle che resti un vero e proprio naming brand oppure meglio lettering brand, è quello di poter fare appello all’immaginazione personale ed anche alle proprie emozioni più intime, così da raggiungere quel livello di creatività e di originalità che rende unici ed inimitabili. Il lettering tattoo sul mercato è stato lanciato dalle star e dalle grandi celebrità, pionieri del tatuarsi sulla pelle l’iniziale del nome di battesimo del figlio oppure della figlia o della persona amata, la moglie, il marito, il compagno oppure la compagna, per poi in alcuni casi pentirsene in seguito ad un’eventuale rottura del legame affettivo, fino all’operazione chirurgica per cancellarlo. Un consiglio utile per evitare di incorrere in tali problematiche è quello di poter incidere soltanto le iniziali del nome di battesimo di una persona molto cara che resti nel proprio cuore per sempre quale un figlio, un parente, un genitore, o il nome di battesimo che non verrà mai modificato.

Da tale vip tatto mania, il mercato si è massificato molto: le iniziali vengono tatuate su ciascuna parte del corpo, soprattutto sugli arti quali braccio, polso, spalla, gambe, dita delle mani, sulla caviglia, sul collo e sul fondo schiena. Non si tratta di semplici lettere dell’alfabeto ma di vere e proprie opere d’arte e stilizzati bozzetti, alle lettere in genere si aggiungono totem di animali, tribali decori, piante, fiori, farfalle, cuori ecc.